NEWSSCOPESISM General

FAQ CLERKSHIP

Questo articolo nasce con l’intento di rispondere alle domande più frequenti riguardanti il progetto di Clerkship per l’anno associativo 2019/2020. Tuttavia esso non si sostituisce al regolamento, che sarà pubblicato insieme al bando di concorso e dovrà essere letto con attenzione.

  1. Cos’è la clerkship?
  2. Chi può iscriversi?
  3. Come ci si iscrive?
  4. In cosa consiste il concorso?
  5. Esistono delle penalità?
  6. Cosa succede in caso di ex aequo?
  7. Cosa devo fare se risulto vincitore?
  8. Se rinuncio?
  9. Che responsabilità ha il Sism?
  10. Cosa devo fare prima della partenza?
  11. Ho dei doveri durante lo scambio?
  12. Quali sono i link utili?
  13. Chi mi aiuterà durante questo iter?

[learn_more caption=”1. COS’È LA CLERKSHIP?”] Un Professional Exchange è un progetto internazionale riservato a soli studenti iscritti al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (in lingua italiana ed inglese) che dà la possibilità di frequentare un reparto ospedaliero all’estero per la durata di un mese. Il progetto nasce dalla collaborazione fra il SISM e l’IFMSA allo scopo di promuovere la multiculturalità e lo sviluppo di skills e competenze che dovrebbero far parte del bagaglio personale di un futuro medico. [/learn_more]

[learn_more caption=”2. CHI PUÒ ISCRIVERSI?”] Qualsiasi Socio Ordinario può iscriversi al Concorso “Campagna Scambi” organizzato dalla Sede Locale (SL) presso cui è tesserato. Se non siete ancora iscritti, rivolgetevi al Segretario della SL per entrare a far parte della nostra associazione (se volete saperne di più visitate il nostro sito).

Altri requisiti sono:

  • non essere laureato in Medicina e Chirurgia al momento dello svolgimento della prova di lingua;
  • non essere laureato in Medicina e Chirurgia al momento dell’invio dell’Application Form online, nel caso risulti assegnatario di una meta

[/learn_more]

[learn_more caption=”3. COME CI SI ISCRIVE?”]
Nei prossimi giorni uscirà il bando che definirà i tempi per la consegna di:

  • un’attestazione degli esami sostenuti, ritenuta valida grazie ad autocertificazione rilasciata dall’università, datata e firmata dal concorrente.
  • una quota di 10€, indipendente da quella di iscrizione al SISM, per poter accedere alla prova di lingua

Qualora la certificazione di cui sopra  non sia aggiornata con gli esami più recenti, o i tempi di segreteria non concedano la possibilità di reperire il certificato degli esami, entro il termine stabilito dal LEO, il concorrente fornirà fotocopia del libretto universitario. Gli esami svolti all’estero potranno essere usati, ai fini del calcolo della media dei voti, solo se già registrati dall’Università di appartenenza. [/learn_more]

[learn_more caption=”4. IN COSA CONSISTE IL CONCORSO?”]

Per stilare la graduatoria ci si baserà sulla valutazione di un test di lingua inglese, le cui modalità saranno meglio definite dal bando. Eventuali certificazioni non danno punti supplementari e non si sostituiscono alla prova.

Sono tuttavia previsti dei punti aggiuntivi in base agli esami sostenuti (fino a 4), a precedente collaborazione con il SISM (fino a 7) e in caso di partecipazione alla pubblicazione di articoli scientifici (fino a 2). Sono previsti fino a 3 punti per Contact Person, organizzatori e/o partecipanti del Social Program per la Campagna Scambi della Sede Locale di appartenenza.

[/learn_more]

[learn_more caption=”5. ESISTONO DELLE PENALITÀ?”]

Sì! Ai concorrenti che, partecipando al Concorso Campagna Scambi dei due anni precedenti, abbiano rinunciato al progetto loro assegnato, verranno attribuite penalità secondo i seguenti criteri:

  • 2 punti di penalità a chi rinuncia entro 7 giorni dall’assegnazione.
  • 4 punti di penalità a chi rinuncia entro la data di termine del March Meeting IFMSA e prima di 45 giorni dalla partenza.
  • 6 punti di penalità a chi rinuncia dopo la data di termine del March Meeting IFMSA e prima di 45 giorni dalla partenza.
  • 10 punti di penalità a chi rinuncia a meno di 45 giorni dalla partenza. Nel caso in cui tale rinuncia avvenga meno di 45 giorni dalla partenza e contemporaneamente entro 7 giorni dall’assegnazione, i punti di penalità si riducono a 6.
  • 20 punti di penalità a chi rinuncia senza comunicarlo al LEO o LORE della propria Sede Locale.

Verranno inoltre attribuiti 2 punti di penalità:

  • al concorrente che abbia già partecipato ad un numero di 2 Professional o Research Exchange, senza distinzioni,
  • al concorrente che abbia già partecipato ad un numero di 1 Professional o Research Exchange, senza distinzioni, e che contemporaneamente risulti già assegnatario di una meta della campagna scambi dell’anno precedente per uno dei mesi successivi alla data dell’esame di lingua.

(C’è dell’altro, ma se ne parlerà direttamente più in là con gli assegnatari delle mete)

[/learn_more]

[learn_more caption=”6. IN CASO DI EX AEQUO?”]

In caso di ex-aequo avrà la precedenza il concorrente che, nell’ordine:

  1. Ha effettuato un numero minore di scambi.
  2. Ha ottenuto la votazione più alta nella prova di lingua.
  3. Ha la media degli esami più alta.
  4. È iscritto ad un anno di corso più avanzato.

[/learn_more]

[learn_more caption=”7. COSA DEVO FARE SE RISULTO VINCITORE?”]

L’assegnatario di un Professional Exchange, per assumere lo status di vincitore, deve firmare la Liberatoria, compilata in ogni sua parte.

Il vincitore dovrà:

  1. Effettuare il versamento della così definita “Quota Scambi” sul Conto Corrente indicato dal LEO, specificando la Sede Locale SISM di provenienza, la destinazione e tipologia del progetto.
  2. Compilare l’Application Form (AF) solo dopo attenta presa visione delle Exchange Conditions (EC) dell’Associazione straniera.
  3. Provvedere personalmente a procurarsi eventuale altra documentazione
  4. Provvedere personalmente ad eventuali visti e vaccinazioni necessari per l’effettuazione dello Scambio.
  5. Raggiungere con mezzi propri la destinazione assegnatagli entro la data specificata nella Card of Confirmation (CC).
  6. Frequentare il reparto assegnatogli con le modalità previste dalle Exchange Conditions (EC) del paese ospitante.
  7. Aver compilato l’Evaluation Form Italiana fornita dal NEO/NORE.

Il Vincitore potrà indicare nell’Application Form, per gli scambi Professional, fino a 3 Sedi Locali e fino a 4 reparti con le modalità indicate nelle Exchange Conditions della nazione assegnatagli.

Il bando definirà un’unica data di assegnazione delle mete. E’ necessario essere presenti o indicare un delegato (vi spiegheremo in data di concorso in che modo) per non perdere la possibilità di partire.

La graduatoria deciderà chi sarà il primo a scegliere. Scorrendo la graduatoria, la possibilità di scelta chiaramente si riduce. Il LEO procederà con la chiamata degli assegnatari delle mete, iniziando dal primo in graduatoria con il punteggio maggiore e a seguire.

[/learn_more]

[learn_more caption=”8. E SE RINUNCIO?”]

A ciascun concorrente durante il concorso campagna scambi può essere assegnato un solo progetto Professional Exchange. Il concorrente che abbia già rinunciato a un progetto Professional Exchange della stessa Campagna Scambi è automaticamente escluso dalla possibilità di ricevere in assegnazione un secondo progetto. Gli idonei che sono stati esclusi rimarranno in attesa per eventuali rinunce di assegnatari o riassegnazioni nazionali.

Qualora un vincitore decida di rinunciare ad un progetto :

  • non gode del diritto di rimborso della quota scambi nazionale, fanno eccezione i casi contemplati nel regolamento rimborsi, mentre per la quota scambi locale la decisione spetta alla Commissione Locale
  • avrà dei punti di penalità per la campagna successiva;
  • se non è ancora stata spedita l’AF, previa comunicazione mail al NEO Out, sarà possibile assegnare il progetto ad un nuovo concorrente seguendo la graduatoria di merito della propria Sede Locale e partendo dal primo concorrente idoneo escluso;
  • se è stata spedita l’AF/CC o è stata ricevuta CA, bisognerà contattare via mail il NEO Out il quale comunicherà al LEO se sarà possibile assegnare il progetto a un nuovo concorrente seguendo la graduatoria di merito della propria Sede Locale e partendo dal primo concorrente idoneo escluso, ed eventuali nuove limitazioni di periodo, città, sesso o reparto.

[/learn_more]

[learn_more caption=”9. CHE RESPONSABILITÀ HA IL SISM?”]

Il SISM e la Sede Locale di appartenenza non si assumono alcuna responsabilità circa l’assegnazione del periodo, della città e del reparto ospedaliero o del progetto di ricerca, da parte della nazione ospitante.

Parimenti, il SISM e la Sede Locale di appartenenza declinano ogni responsabilità in caso di mancata accettazione dell’Application Form da parte della nazione ospitante e/o nel caso di annullamento dello scambio a causa del mancato rispetto delle Exchange Conditions vigenti al momento dell’assegnazione della meta.

Con l’invio della CC, l’assegnatario accetta sotto la sua responsabilità le condizioni imposte dalla CA.

[/learn_more]

[learn_more caption=”10. COSA DEVO FARE PRIMA DELLA PARTENZA?”]

Prima della partenza lo studente deve munirsi dell’Handbook ufficiale per il Professional presso il suo LEO/LORE. L’Handbook dovrà essere fornito dalla Sede Locale di appartenenza e dovrà essere compilato correttamente durante tutta la durata dello scambio.[/learn_more]

[learn_more caption=”11. HO DEI DOVERI DURANTE LO SCAMBIO?”]

Sì! Il vincitore che abbia partecipato ad un progetto Professional Exchange, pena la non convalida del certificato ufficiale IFMSA, deve aver rispettato le regulations internazionali, ossia:

  1. aver frequentato il reparto per l’80% dello scambio ovvero per 16 giorni lavorativi, a seconda delle EC del paese ospitante.
  2. aver presentato alla SL ospitante l’Handbook opportunamente compilato e firmato dal tutor a loro assegnato per lo Scambio.
  3. aver compilato l’Evaluation Form online disponibile sul sito www.ifmsa.org .

La violazione o la non osservanza da parte del vincitore di uno solo dei punti del Regolamento, può comportare l’annullamento dello Scambio da parte della Sede Locale, e il Consiglio Nazionale ha il diritto di valutare eventuali provvedimenti disciplinari da adottare nei riguardi del concorrente.[/learn_more]

[learn_more caption=”12. QUALI SONO I LINK UTILI PER ORIENTARMI IN MEZZO A QUESTA MAREA DI INFORMAZIONI?”]

  1. Exchange Conditions: è ESSENZIALE leggere le EC delle mete che abbiamo per essere in grado di accettare o rifiutare con cognizione di causa nella data di assegnazione.
  2. FAQ dell’IFMSA
  3. Sito della Farnesina

[/learn_more]

[learn_more caption=”13. CHI SARANNO I MIEI PUNTI DI RIFERIMENTO DURANTE L’ITER?”]

Stefano Ruggiero, Local Exchange Officer (LEO), email: leo@romaucsc.sism.org

Il  LEO sarà felice di restare a vostra disposizione. Vi chiediamo solo di informarvi bene prima di tempestarci di domande (questo papello serve proprio a fornirvi le informazioni utili per prendere delle decisioni) e di leggere bene il bando di concorso.

[/learn_more]


			

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *